365 NUOVE ASSUNZIONI ALL’INPS

E’ arrivata ufficialmente la conferma ufficiale del maxi concorso per l’assunzione di nuovi funzionari: l’Inps ha indetto un concorso pubblico di 365 posti di analista di processo-consulente professionale, area giuridica C, posizione economica C1. Le assunzioni verranno effettuate presso tutto il territorio nazionale.

REQUISITI RICHIESTI:

I nuovi funzionari devono possedere una laurea magistrale o specialistica, o diploma di laurea del vecchio ordinamento in:

  • scienze dell’economia;
  • scienze economico-aziendali;
  • ingegneria gestionale;
  • scienze dell’amministrazione;
  • giurisprudenza;
  • teorie e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica.

I candidati devono poi essere in possesso di una certificazione in corso di validità della conoscenza della lingua inglese, pari almeno al livello B2, rilasciata da un ente certificatore riconosciuto.

I candidati devono inoltre possedere:

  • la cittadinanza italiana, europea o l’appartenenza alle tipologie equiparabili;
  • l’idoneità all’impiego, il godimento dei diritti politici;
  • l’assenza di destituzione o di decadenza dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

 

LE PROVE DI SELEZIONE DEL CONCORSO:

Lo svolgimento del concorso prevede l’effettuazione di:

  • Due prove scritte
  • Una prova orale

I° PROVA SCRITTA – OGGETTIVO-ATTITUDINALE :  consiste in una serie di quesiti a risposta multipla di carattere attitudinale, logica, competenze linguistiche ed informatiche, e cultura generale. La prova è valutata in trentesimi: saranno quindi ammessi alla prova successiva i candidati che ottengono almeno il punteggio di 21/30.

II° PROVA SCRITTA – TECNICO PROFESSIONALE:  consiste in una serie di quesiti a risposta multipla volti ad accertare la conoscenza delle seguenti materie:

  • bilancio, pianificazione, programmazione e controllo;
  • contabilità pubblica, organizzazione e gestione aziendale;
  • diritto amministrativo e costituzionale;
  • diritto civile;
  • diritto del lavoro e legislazione sociale;
  • diritto penale;
  • elementi di analisi economica;
  • elementi di statistica e matematica attuariale;
  • scienza delle finanze e economia del lavoro;

La prova è valutata in trentesimi: saranno ammessi alla prova orale i candidati che ottengono almeno il punteggio di 21/30

PROVA ORALE – colloquio che verte sui contenuti oggetto delle prove scritte. Superano la prova i candidati che riportano almeno il punteggio di 21/30.

Per ulteriori informazioni : https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx

Vi proponiamo un volume utile alla preparazione del concorso

“365 ANALISTI DI PROCESSO INPS. LA PROVA SCRITTA OGGETTIVO-ATTITUDINALE” (Simone, 2017)

Manuale completo per la prima prova scritta, realizzato con 4600 quiz a risposta multipla svolti e commentati. Ciò permette di farsi un’idea di tutte le varie tipologie di quiz che potrebbero essere presenti in sede di prova.

Il volume è inoltre completo di un software che consente al candidato di esercitarsi con i quiz per testare la propria preparazione e simulare la prova d’esame.

 

Passa in libreria a prenotare la tua copia o effettua il tuo ordine online!

 

Lascia il tuo commento

× Supporto Live

Al momento siamo offline. Potete contattarci via email..