ABUSI E REATI EDILIZI

Manuale operativo commentato con la giurisprudenza

Il presente Manuale, aggiornato al D.L. 28 marzo 2014, n. 47, convertito con modificazioni in L. 23 marzo 2014, n. 80 che è intervenuto sul d.P.R. 38…

Editore: MAGGIOLI EDITORE
Settore: Giurisprudenza e diritto
Autore: Nicola D'Angelo

Prezzo: 88,00

ISBN: 9788891605405

Descrizione prodotto

Il presente Manuale, aggiornato al D.L. 28 marzo 2014, n. 47, convertito con modificazioni in L. 23 marzo 2014, n. 80 che è intervenuto sul d.P.R. 380/2001 ed al D.L. 31 maggio 2014, n. 83 (in vigore dal 01-06-2014) che ha modificato il D.Lgs. 42/2004, vuole offrire un quadro organico ed approfondito delle violazioni del diritto urbanistico con particolare riferimento agli aspetti di natura penale e processuale penale, con frequenti collegamenti alla recente giurisprudenza.  Gli ampi riferimenti giurisprudenziali, ai quali sono stati dedicati appositi box di lettura, consentono al lettore ed allo studioso una visione organica della materia alla luce del diritto vivente e permettono all’operatore del diritto ed al tecnico di ricercare, nella copiosa giurisprudenza, la soluzione del caso pratico che maggiormente interessa. La struttura del Volume è suddivisa in quattro parti: –  la Prima Parte tratta dell’evoluzione normativa in materia urbanistica con l’analisi di alcuni profili procedurali e sostanziali del Testo Unico 380/2001 e delle tematiche di maggiore attualità ed interesse; – la Seconda Parte, facendo ricorso ad una copiosa casistica giurisprudenziale, analizza i titoli abilitativi agli interventi edilizi: il permesso di costruire, l’autorizzazione unica e la denuncia di inizio attività. L’intervento abusivo è soggetto a sanzioni strettamente dipendenti dalla tipologia del titolo abilitativo richiesto; – la Terza Parte è dedicata alle varie categorie di abuso edilizio aventi rilevanza penale, ed a quelle di natura amministrativa, civile e fiscale. L’analisi è condotta considerando, in particolare, l’attività di vigilanza ed i procedimenti applicativi delle varie sanzioni; – la Quarta Parte, infine, vuole offrire una disamina delle procedure per la sanatoria delle opere abusive soffermandosi sul condono previsto dalla legge 326/2003 anche alla luce delle modifiche introdotte dalla legge 191/2004 dopo gli interventi della Corte Costituzionale sul cd. terzo condono edilizio.  Il Cd-Rom allegato contiene la legislazione nazionale, la legislazione regionale e la giurisprudenza in forma integrale.

× Supporto Live

Al momento siamo offline. Potete contattarci via email..