NUOVA VIDEOSORVEGLIANZA PER GLI ENTI LOCALI, LE IMPRESE E I PRIVATI

Regole, limiti, adempimenti e nuovi poteri dei Comuni alla luce del Provvedimento 8 aprile 2010 del Garante della privacy

Negli ultimi anni, l’esigenza sempre più avvertita di tutelare la sicurezza dei cittadini, anche con strumenti tecnologicamente avanzati,  ha…

Editore: MAGGIOLI EDITORE
Settore: Giurisprudenza e diritto
Autore: Fulvio Sarzana di S. Ippolito

Prezzo: 34,00

ISBN: 9788838754753

Descrizione prodotto

Negli ultimi anni, l’esigenza sempre più avvertita di tutelare la sicurezza dei cittadini, anche con strumenti tecnologicamente avanzati,  ha portato all’emissione di norme e provvedimenti in grado di cambiare il concetto stesso di videosorveglianza. Il testo costituisce un’utile guida alle modifiche introdotte dal Legislatore nel biennio 2008-2009 mediante i cd. Decreti Sicurezza e dal Garante Privacy con il nuovo Provvedimento generale sulla videosorveglianza dell’8 aprile 2010, raffrontato anche con i principi espressi nel precedente Provvedimento del 2004, ponendosi come strumento indispensabile per quanti, tra enti locali, cittadini ed imprese, decidano di introdurre sistemi più o meno complessi di videosorveglianza. SOMMARIO –  Videosorveglianza e privacy –  Videosorveglianza e pubblica sicurezza –  La videosorveglianza in ambito pubblico dopo il 2004 –  Il nuovo provvedimento del Garante 2010 –  Trattamento dei dati personali –  Obblighi per i titolari del trattamento –  Potere sanzionatorio del Garante –  Informativa da rendere all’interessato –  Obbligo di verifica preliminare –  Misure di sicurezza per il trattamento dei dati –  I nuovi tempi di conservazione –  Videosorveglianza nei luoghi di lavoro, in ospedali e luoghi di cura, negli istituti scolastici e nel trasporto pubblico –  Poteri dei comuni in tema di videosorverglianza dello smaltimento dei rifiuti –  Privacy, accesso ai centri storici e codice della strada.

× Supporto Live

Al momento siamo offline. Potete contattarci via email..